Big Mac, ecco i sorprendenti effetti sul corpo di chi lo mangia

Big Mac, ecco i sorprendenti effetti
sul corpo di chi lo mangia

Tre giorni per digerirlo, una quantità di sodio che può portare alla disidratazione, può generare dipendenza e ha effetti a lungo termine. Si tratta del Big Mac, il panino simbolo di Mc Donald's.

L'hamburger più famoso del mondo non è proprio tra i più indicati per il benessere di un individuo, anzi stando a recenti ricerche si è scoperto che può causare seri danni alla salute di chi lo mangia.

Il sito Fast Food Menu Price ha realizzato un'infografica per spiegare cosa accade dentro di noi un'ora dopo averlo mangiato. Secondo lo studio mangiare il panino una volta ogni tanto non dà alcuna conseguenza, ma a lungo andare gli effetti sulla salute possono essere veramente dannosi.

Nei primi 10 minuti il nostro cervello accetta cibi supercalorici, così si spiega il fatto che spesso dopo aver mangiato un Big Mac non si ha un immediato senso di sazietà. Dopo 20 minuti la quantità di zuccheri rilasciata può creare dipendenza esponendo chi mangia regolarmente questi panini al rischio di diabete. Dopo 30 minuti il sodio presente nel panino e nel suo condimento, 970 milligrammi, inizia a causare problemi al cuore e alla pressione sanguigna. Dopo 40 minuti si desidera altro cibo, perché l'innalzamento di zuccheri nel sangue porta il nostro cervello a richiedere ancora di più zuccheri. Dopo 60 minuti, infine, inizia la digestione del panino: normalmente il corpo impiega dalle 24 alle 72 ore per digerire il cibo, ma un Big Mac può impiegare di più, essendo i due hamburger molto grassi e si può arrivare fino a 3 giorni. Nonostante il panino tanto amato da molti non sia proprio un campione in fatto di salute, i redattori di Fast Food Menu Price non vogliono generare allarmismi: "Mangiatelo con consapevolezza e tutto andrà bene".


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23 Settembre 2015, 16:31
© RIPRODUZIONE RISERVATA