L'asciugamano Dyson? Tutt'altro che ​igienico: diffonde i germi 60 volte di più

L'asciugamano Dyson? Tutt'altro che
igienico: diffonde i germi 60 volte di più

Pensavate che asciugare le mani con l'innovativo asciugamani Dyson Airblade fosse comodo, semplice e anche igienico? Vi sbagliavate. Secondo una ricerca del Journal of Applied Microbiology, il Dyson, chiamato così dal nome del fondatore James Dyson, diffonde infatti nell'aria i germi 1.300 volte in più della carta, e 60 volte in più dei normali asciugamani elettrici.

La notizia ha fatto il giro del mondo in poco tempo: i ricercatori dell'università di Westminser hanno bagnato prima le mani in acqua contenente virus innocui, poi le hanno asciugate con tre metodi: il Dyson appunto, il normale asciugamani elettrico, e la carta. Il primo, che spara aria a 730 km/h asciugando le mani in pochi secondi, è stato definito in grado di diffondere i virus fino a 3 metri di distanza.

"La prossima volta che vi asciugherete le mani usando un asciugamani elettrico potreste diffondere batteri senza saperlo - ha commentato il direttore della ricerca Mark Wilcox - e potreste anche essere colpiti da microbi altrui". Ma lo stesso Dyson non ci sta: "L’industria delle salviette di carta crea allarmismi con questa ricerca da almeno 4 anni”, ha detto. “È provato scientificamente che i nostri asciugamani ad aria sono igienici tanto quanto le salviette di carta".

Lunedì 18 Aprile 2016, 21:35
© RIPRODUZIONE RISERVATA