Il pompelmo, 13 proprietà utili: favorisce il sonno e combatte l'influenza
di Eleonora Giovinazzo

Il pompelmo, 13 proprietà utili: favorisce il sonno e combatte l'influenza

Ricco di vitamina C, bioflavonoidi, fibre e povero di calorie. Il pompelmo è un frutto dalle innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo. E’ l'unico agrume che si suppone non provenga dall'Asia sudorientale, ma dall'America Centrale. Un bicchiere di succo di pompelmo apporterebbe, oltre alla vitamina C, potassio, licopene, calcio, zucchero e fosforo. Berlo a colazione permetterebbe di iniziare la giornata con una grande carica di energia. 

Le sostanze chimiche vegetali al suo interno aiuterebbero a proteggere dal cancro e dalle malattie cardiache; aiuterebbero il metabolismo e regolerebbero i livelli di insulina; combatterebbero affaticamento, febbre, stipsi, eccesso di acidità e molto altro. Esploriamo i suoi benefici da vicino. 

1 - Diminuisce la sensazione di appetito. Già il suo odore sarebbe in grado di ridurre la sensazione di fame. Le elevate quantità di fibre al suo interno permettono di soddisfare la fame ed evitare di mangiare troppo. Stimolando la colecistochinina, un ormone che regola gli enzimi digestivi, agisce come un inibitore della fame. 

2 - E’ un prezioso alleato contro l’influenza. Contribuisce a ridurre l’acidità nell’organismo. La naringina, il maggior flavanone glicoside che conferisce al pompelmo il suo gusto amaro, è un potente antiossidante. E’ inoltre antivirale, antimicotico, antibatterico, anticancro e antinfiammatorio. E’ in prima linea nella difesa del sistema immunitario. 

3 - Acidità. Dopo la digestione il succo di pompelmo crea una reazione alcalina. L’acido citrico contenuto nel frutto aumenta la reazione di alcalinità dopo la digestione. Il succo estratto dal pompelmo è utile nel prevenire la formazione di acido e le malattie che insorgono a causa della presenza di acidità nel corpo. 

4 - Stipsi. Il succo di pompelmo bevuto al mattino è un ottimo rimedio per controllare la costipazione. Stimola il colon, inducendo il movimento intestinale. Il pompelmo può alleviare flatulenza e mal di stomaco.

5 - Febbre. Il succo e la polpa del pompelmo aiutano nel recupero dalla febbre. Rafforza il sistema immunitario in generale. Combinato con l’acqua, il succo di pompelmo può colmare la sete e mantenere a lungo l’idratazione. A permettere questo beneficio è l’alto contenuto della vitamina C. 

6 - Ottimo rimedio contro la fatica. Aiutano a dissipare la stanchezza. Pompelmo e succo di limone possono essere un toccasana per far aumentare rapidamente i livelli di energia. Il nootkatone contenuto nel pompelmo migliora il metabolismo energetico del corpo attraverso l’attivazione dell’ampkinasi (ampk, è una chinasi implicata nella attivazione del processo della beta ossidazione degli acidi grassi). Questo si traduce in maggiore energia, maggiore perdita di peso e minori possibilità di sviluppare il diabete. 

7 - Utile per le indigestioni. Agisce alleggerendo il calore e l’irritazione nello stomaco. Migliora il flusso dei succhi gastrici, facilita il movimento delle viscere, mantiene in buono stato l’apparato escretore. Questo grazie alle fibre e alla polpa. 

8 - Insonnia. Un bicchiere di succo di pompelmo, bevuto prima di andare a letto, sarebbe in grado di favorire il sonno sano e alleviare i sintomi fastidiosi e le ripercussioni dell’insonnia. Questo grazie al triptofano, un aminoacido essenziale, non sintetizzato dal corpo umano, precursore della serotonina, coinvolta nella modulazione dell’umore, della melatonina, coinvolta nella regolazione dei ritmi del sonno, e della niacina o vitamina B6. 

9 - Diabete. Consumare pompelmo aiuta a ridurre il livello di amido nel corpo, a regolare il flusso di zucchero nel corpo e gestire efficacemente la malattia. Questo grazie ai flavonoidi contenuti al suo interno. 
 

10 - Disturbi urinari. Il succo di pompelmo è ricco di potassio e vitamina C, è uno dei migliori trattamenti per problemi urinari. L’alto contenuto di potassio funziona come vasodilatatore: i vasi sanguigni e le arterie si rilassano, riducendo la pressione sanguigna e riducendo il rischio di attacchi di cure e ictus. L’aumento dei livelli di potassio è inoltre associato ad una migliore funzione cognitiva grazie all’aumento del flusso di sangue e ossigeno al cervello. 

11 - Malattie cardiovascolari. Il pompelmo consente al corpo umano di regolare il colesterolo, il che significa che minimizza il rischio di varie malattie cardiovascolari causate da problemi di colesterolo.

12 - Prevengono il cancro. La polpa e fibra dei pompelmi aiuterebbero i movimenti intestinali, riducendo le probabilità di sviluppare un cancro al colon. L'assunzione di pompelmo ridurrebbe anche il rischio di sviluppare il cancro alla prostata. 

13 - Aiuta nel trattamento della malaria. Il chinino è un alcaloide naturale vantaggioso nel trattamento della malaria. Il pompelmo è uno dei rari alimenti in cui è possibile estrarlo.

Controindicazioni 

Nonostante tutti i benefici che il pompelmo può avere sulla salute, tanto da risultare in molti casi più efficaci dei farmaci, è necessario prestare attenzione al consumo del pompelmo in caso di assunzione di medicinali. Alcune sostanze chimiche contenute nei pompelmi, come la naringina e altri composti meno comuni, possono interagire negativamente con diversi farmaci e causare danni all’organismo. E’ necessario consultare il proprio medico in termini di interazioni farmacologiche con succo di pompelmo nella dieta prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento.

Curiosità 

Il nootkatone contenuto in questo agrume è in grado di allontanare zanzare, zecche, pidocchi e cimici. Un modo di combattere le zanzare più naturale e meno pericoloso. 
Mercoledì 15 Febbraio 2017, 18:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA