I delfini parlano proprio come gli esseri umani. Lo studio: "Vere conversazioni"

I delfini parlano proprio come gli esseri umani. Lo studio: "Vere conversazioni"

I delfini hanno un linguaggio che può essere riconducibile a quello umano? Sembra proprio di sì, a giudicare da vari fattori analizzati in uno studio, in primis sulla struttura del linguaggio.

Pubblicate sulla rivista 'Mathematics and Physics' le prove scientifiche di quella che può essere considerata una vera e propria conversazione fra due delfini. I messaggi in codice dei cetacei sono stati captati attraverso un microfono subacqueo in grado di distinguere le diverse 'vocì degli animali: i ricercatori della Riserva Naturale Karadag, a Feodosia, in Russia, hanno registrato due tursiopi del Mar Nero, chiamati Yasha e Yana, mentre 'parlanò tra di loro in una piscina.

Hanno scoperto, in pratica, che i delfini ascoltano i segnali del loro simile senza interruzioni, prima di replicare con un loro suono. Gli scienziati hanno inoltre dimostrato che i delfini alterano il volume e la frequenza dei loro suoni per formare singole 'parole' che uniscono in frasi, più o meno allo stesso modo degli esseri umani.

«Essenzialmente - ha detto al 'Telegraph' on line Vyacheslav Ryabov, uno degli autori dell'articolo - questo scambio assomiglia a una conversazione fra due persone. Ogni impulso è prodotto dai delfini in maniera diversa dagli altri e rappresenta un fonema della lingua parlata da questi mammiferi. L'analisi di numerosi impulsi registrati nei nostri esperimenti hanno mostrato inoltre che essi si alternano nella produzione di 'frasì e non si interrompono l'un l'altro, cosa che ci dà ancora più ragione di credere si tratti di una conversazione».

I ricercatori hanno scoperto che Yasha e Yana sono riuscite a creare fino a cinque 'parole', anche se gli scienziati ancora non sono in grado di comprenderne il contenuto. Ci riusciranno un giorno?


Ultimo aggiornamento: Martedì 13 Settembre 2016, 11:19
© RIPRODUZIONE RISERVATA