"Soldi" diventa “Porti”: il video satirico di Mahmood fa il verso a Salvini

'Soldi' di Mahmood, il brano vincitore di Sanremo, nelle mani, e nelle ugole, di 'Un Giorno da Pecora' diventa 'Porti', pezzo political-pop, il cui il testo fa il verso alle 'battaglie' di Matteo Salvini e all'attuale situazione del governo. Il video firmato dalla trasmissione di Rai Radio1 condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari, in pochi giorni ha fatto registrare 2 milioni di visualizzazioni: merito di un testo satirico (cantato da 'l'Orchestrina di Un Giorno da Pecora') in cui il ritornello sanremese 'Penso solo ai Soldi, Soldi' diventa 'Chiudiamo tutti i Porti, Porti".
© RIPRODUZIONE RISERVATA