Test di Medicina 2019: cambia il test e aumentano gli iscritti
di Loris Alba

Test di Medicina 2019: cambia il test e aumentano gli iscritti

Torna, puntuale come ogni anno, la corsa al test d'ingresso per la Facoltà di Medicina.
Il test 2019 si svolgerà il 3 settembre contemporaneamente in tutta Italia. La prova inizierà alle 11 ma gli studenti dovranno presentarsi ovviamente in anticipo per l'identificazione.

La “dieta dell'orologio”: come perdere peso grazie agli orari dei pasti

Meno domande di logica, che da venti diventano dieci, e più quesiti di cultura generale, che da due diventano dodici. Poi  diciotto domande di biologia, dodici di chimica, otto di fisica e matematica: così cambia la prova. 
Sono molti i giovani studenti che sperano di indossare un giorno il tanto sognato “camice bianco”. In pochi ci riescono e, ogni anno, la selezione diventa sempre più spietata.

La corsa per Medicina quest'anno riparte così con numeri ancora più alti rispetto all'ultima volta. Alla Bicocca (Milano) ne entrerà uno su sedici, alla Statale uno su nove. Sono poi aumentate le domande di iscrizione e il numero dei posti è salito, seppur di poche unità. Il Miur infatti specifica che sono 68.694 i candidati che proveranno a superare il muro della prova d’accesso. Lo scorso anno erano 67.005, 1.689 in meno.



Il Ministero dell’Istruzione aveva inizialmente disposto per quest’anno un aumento dei posti disponibili (circa 1800 in più rispetto al 2018). Una magra consolazione per le decine di migliaia di giovani aspiranti medici però, che si erano illusi per un'annunciata possibile soppressione della prova d’ingresso, annunciata e quasi immediatamente smentita da Palazzo Chigi, che aveva corretto il tiro dicendo che il passaggio all’accesso libero sarebbe arrivato in maniera progressiva.

E dopo la prova del 3 settembre, il 12 arriva la chiamata per i corsi di Medicina in inglese (IMAT): anche per questo caso si è registrato un aumento del numero delle domande, con una competizione che diventa così sempre più serrata.
Domenica 4 Agosto 2019, 13:25
© RIPRODUZIONE RISERVATA