Università, via ai test: più posti per Medicina

Università, via ai test: più posti per Medicina

Sessanta domande in 100 minuti, la caccia al posto nelle facoltà a numero programmato parte domani per 83.127 candidati. Quasi una lotteria. A rompere il ghiaccio saranno gli oltre 67mila aspiranti medici: per loro sono riservati più posti, rispetto allo scorso anno, perché in corsia mancano i medici. Ma resta l'imbuto delle specializzazioni. Domani in 67.005 si contenderanno uno dei 9.779 posti per medicina in aumento sul 2017 quando i posti disponibili erano 9.100. Mercoledì sarà la volta degli 8.136 candidati per Veterinaria, in corsa per 759 posti anche questi in aumento rispetto ai 655 di un anno fa e poi, giovedì, toccherà ai 7986 aspiranti architetti a cui verranno riservati 7211 posti, quasi 400 più dello scorso anno.

Scuola, troppi ponti: si comincia prima​

La quota maggiore, quindi, concorre per Medicina: l'aumento dei posti per la facoltà va di pari passo con l'aumento dei posti per le specializzazioni anche se comunque la quota raggiunta non è sufficiente: quest'anno, ad esempio, a fronte dei quasi 10mila posti per medicina corrisponde l'attivazione di 6934 contratti da specializzandi, 300 in più rispetto allo scorso anno ma ancora troppo pochi per soddisfare le richieste degli studenti.

E intanto il ministero della Salute è alle prese con una mancanza cronica di medici da portare in corsia: sono stati attivati vari tavoli e incontri per la gestione della carenza di medici nelle strutture sanitarie pubbliche tra il sottosegretario Armando Bartolazzi e 13 sigle sindacali. L'obiettivo è quello di sanare la carenza di professionisti medici. Non solo medicina, i test per le facoltà a numero programmato andranno avanti anche nelle prossime settimane per altri corsi di studio: il 12 settembre sarà il turno di Professioni sanitarie, il 13 di Medicina, Odontoiatria e Protesi Dentaria in lingua inglese, il 14 settembre con scienze della formazione primaria e il 26 ottobre con la laurea magistrale per le professioni sanitarie.

(L.Loi.)
 
Lunedì 3 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
DALLA HOME