Selvaggia Lucarelli: «Genitori, sbagliate ad allearvi con i figli»
di Lorena Loiacono

L'insulto al prof è reato, Selvaggia Lucarelli: «Genitori, sbagliate ad allearvi con i figli»

Selvaggia Lucarelli, giornalista e blogger: come è possibile che uno studente aggredisca un insegnante?
«I giovani fanno parte di una generazione completamente disabituata a rispettare l'autorità. E i genitori hanno delle responsabilità».

Scuola, insultare il prof è reato. La pena? Fino a 3 anni di reclusione​

In che modo?
«Oggi i ragazzi hanno un rapporto molto paritario con i genitori, al contrario di quanto accadeva in passato quando, forse in maniera anche eccessiva, c'era molta più distanza. Ma quando si crea un'alleanza genitori-figli contro il professore si commette un errore. Questo tipo di alleanze sono pericolose».

Lei non è una mamma-amica?
«No e non mi piacerebbe esserlo. Io non posso tifare per mio figlio contro un insegnante. Non lo farei, neanche se mio figlio avesse ragione. E' possibile infatti che un docente commetta un errore, ma credo che il genitore non dovrebbe spalleggiare il figlio. Al limite può parlarne con l'insegnante in separata sede».

Suo figlio è in terza media, che rapporto ha con i docenti?
«Proprio ieri, nei colloqui con gli insegnanti, mi è stato raccontato dal professore di matematica che aveva avuto un confronto tra adulti con mio figlio. Mi ha raccontato di averlo ripreso per non aver portato le verifiche firmate e di aver ricevuto la sua risposta decisa ma educata. Per me questo è un confronto costruttivo, da cui i ragazzi escono migliorati». 
Mercoledì 10 Aprile 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA