Coronavirus, no del Comitato degli esperti all'ultimo giorno di scuola in classe. La viceministra: «Si farà all'aperto»

Coronavirus, no del Comitato degli esperti all'ultimo giorno di scuola in classe. La viceministra Ascani: «Si farà all'aperto»

Scuola, ultimo giorno. Il Comitato tecnico scientifico ha deliberato negativamente sulla possibilità di riaprire le scuole per l'ultimo giorno dell'anno scolastico. E' quanto apprende l'ANSA. Il coordinatore del Cts, Agostino Miozzo, avrebbe spiegato che ieri pomeriggio tutti i componenti del Comitato hanno deliberato negativamente sulla possibilità di trascorrere l'ultimo giorno dell'anno scolastico in classe.

Leggi anche > Scuola, stop alle lezioni online: a settembre tornano in classe gli alunni di Materne, Elementari e Medie

La viceministra Anna Ascani e alcuni gruppi di genitori avevano fatto la proposta già accolta da qualche preside che aveva ipotizzato un incontro all'aperto.

La viceministra: si farà all'aperto. «Se il Comitato tecnico scientifico non ritiene sia abbastanza sicuro fare incontrare gli studenti delle classi terminali in piccoli gruppi nelle scuole, lavoreremo con gli enti locali e i territori per consentire di farlo all'aperto o in altri luoghi che possano essere adatti». Lo dice all'ANSA la viceministra Anna Ascani che aveva avanzato la proposta. «Tutto questo andrà fatto in sicurezza, su base volontaria per studenti e famiglie e tutelando la responsabilità di ciascuno. Individueremo spazi e modalità idonee»
Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Maggio 2020, 16:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA