La scuola vieta lo smartphone ai genitori: «Parlate con i vostri figli quando venite a prenderli»
di Domenico Zurlo

La scuola vieta lo smartphone ai genitori: «Parlate con i vostri figli quando venite a prenderli»

Niente cellulari e smartphone quando si va a scuola a prendere i propri figli: è la decisione, rivolta ovviamente ai genitori, di una scuola elementare di Leigh, vicino a Wigan, in Gran Bretagna, la St. Peter. La scuola ha infatti 'de-cellularizzato' il parco per incoraggiare i genitori a parlare con il proprio figlio quando va a prenderlo alla fine della giornata: un'idea certamente condivisibile, espressa in un post sulla pagina Facebook ufficiale dell'istituto.

Leggi anche > Elisa è malata di leucemia: i ladri rompono l'auto e le rubano i giocattoli


«Quanti di voi sono così assorti sul proprio telefono o in una conversazione con un amico, tanto da dimenticare di chiedere al proprio figlio "ciao, com'è andata la tua giornata?", sorridere e dare loro un abbraccio?», si legge nel post della scuola, che spera che questa nuova policy aiuti anche i bambini a stare meglio, scrive il quotidiano britannico Independent. «Prenditi un momento per ascoltare tuo figlio e parlargli - si legge ancora - il potere della parola ha un impatto enorme sullo sviluppo del linguaggio dei nostri figli».

Leggi anche > Elisabetta Canalis ospita una famiglia delle Bahamas rimasta senza casa

La preside della scuola, Wendy Cathie, intervistata dal Manchester Evening News, ha detto di aver preso questa decisione dopo aver visto tante volte i bambini uscire da scuola e non venire nemmeno salutati dai propri genitori. «La scuola è la nostra, le regole le facciamo noi, quindi gli chiederemo questo e speriamo che il messaggio venga recepito. Sono state fatte tante ricerche su come parlare con le persone ci faccia sentire meglio - ha aggiunto - non ci resta che aspettare e vedere i risultati».
 

Giovedì 10 Ottobre 2019, 10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA