Ritorno a scuola il 7 gennaio, la ministra dei trasporti De Micheli presenta il piano

Scuola si torna il 7 gennaio, la ministra dei trasporti De Micheli presenta il piano

Il 7 gennaio molti studenti delle scuole superiori torneranno in aula e lo faranno, secondo quanto garantito da Governo, in sicurezza. La sicurezza in questo caso non si concretizza solo tra i banchi di scuola ma anche sui mezzi di trasporto pubblici utilizzati dai ragazzi per raggungere gli istituti.

 

 

In merito ha parlato la ministra dei Trasporti, Paola De Micheli, che ha assicurato che tutto è pronto per il 7 gennaio, anche se, ammette, ci sono ancora alcune criticità da risolvere. «Il ministero ha assegnato le risorse, indicato le linee guida, avviati il coordinamento e monitora costantemente l'evoluzione della situazione, ma ai tavoli provinciali dei prefetti la riapertura della scuola si organizza in base alle esigenze locali», ha spiegato in un'intervista di Umberto Mancini a Il Messaggero.

 

 

Ribadisce però che il ministero si occupa di dare fondi alle Regioni che si dovranno poi organizzare sia sul piano dei trasporti sia su quello scolastico e a tal riguardo ribadisce il suo pensiero sullìimportanza delle aperture scaglionate. «Rispetto a settembre, comunque, oggi tutte le Regioni si sono adeguate e solo in alcune città si rilevano ancora alcune criticità. Saremo pronti per il 7 gennaio perché l'impegno di tutti è stato massimo e di questo ringrazio moltissimo i prefetti», ha poi concluso.


Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Dicembre 2020, 20:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA