Scuola, i presidi: «Obbligo di certificato medico dopo 3 giorni di assenza»

Scuola, i presidi: «Obbligo di certificato medico dopo 3 giorni di assenza»

Obbligo di presentare il certificato medico per essere riammesso in classe dopo tre giorni di assenza. A chiederlo, a pochi giorni dalla riapertura delle scuole, i presidi italiani. Lo ha spiegato il presidente dell'associazione nazionale dei dirigenti Antonello Giannelli.

Leggi anche > La Scuola riapre con 13mila potenziali professori untori nelle nostre classi?

«In materia sanitaria non interveniamo - sottolinea - ma chiedo che ci sia chiarezza: la riammissione a scuola, ad oggi, diversamente da come avveniva in passato, avviene senza certificati medici. Se uno studente si assenta e la scuola non sa il perché (ovvero non rientra nei casi Covid, ndr) potrebbe avere anche il virus ma se nessun medico lo ha visitato saremmo di fronte a una riammissione non ottimale. Allora bisognerebbe reintrodurre un obbligo di certificazione al rientro. Almeno sopra i tre giorni di malattia».
Video

Ultimo aggiornamento: Venerdì 11 Settembre 2020, 14:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA