Grembiule a scuola, Salvini: «Lo metterei a tutti per garantire la parità»
di Lorena Loiacono

Grembiule a scuola, Salvini: «Lo metterei a tutti per garantire la parità»

Il grembiule torna tra i banchi di scuola, per il Governo l'idea si fa sempre più concreta. Alla scuola Materna lo indossano tutti, alle Elementari no. E chi lo porta nei primi anni di scuola primaria poi, spesso, lo abbandona strada facendo: ora il vicepremier Matteo Salvini torna sul grembiule a scuola: «Visto che tutti i bimbi sono uguali ha dichiarato il vicepremier - rimetterei un bel grembiulino, così non c'è quello con la felpa da 800 euro e quello con le scarpe da 20 euro. Si tratta di una questione di educazione e convivenza civile».

Grembiule a scuola, Enzo Miccio contrario: «Spazio alla creatività, vestirsi bene non è roba da ricchi»

Nei mesi scorsi anche il ministro dell'istruzione Marco Bussetti aveva spiegato: «Personalmente sono per il grembiule fino alle Medie. Se la scelta della scuola è condivisa, perché no? Semplificherebbe un certo tipo di relazioni». Così l'uso del grembiule, ancora una volta, torna a tenere banco.

Grembiule a scuola, Alvaro Vitali favorevole: «Senza quella divisa Pierino non sarebbe mai nato»

E lo fa ora in un contesto molto più ampio: nelle Elementari e Medie, infatti, dal prossimo anno tornerà a pieno titolo l'educazione civica, come materia curricolare e obbligatoria, con un'ora a settimana e comunque non meno di 33 ore l'anno. Si parlerà di Costituzione ma anche di educazione ambientale, cittadinanza digitale, rispetto dei beni pubblici e contrasto alle fake news. E intanto è stato abrogato il Regio decreto 2del 6 aprile 1928, il numero 1297, che prevedeva alle elementari la possibilità per i docenti di mettere note sul registro e di punire i ragazzi indisciplinati con sospensioni ed espulsioni. Di fatto d'ora in poi le scuole dovranno contare sul Patto educativo di corresponsabilità, come già avviene per medie e superiori. Per il Ministero dell'Istruzione si tratta di un allineamento normativo.

riproduzione riservata ®
Venerdì 3 Maggio 2019, 05:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA