Maturità 2019, la seconda prova del liceo classico. Historiae di Tacito e Vita di Galba di Plutarco

Sono Tacito e Plutarco gli autori della seconda prova al Classico, secondo quanto si apprende. Sarebbe un brano tratto da Historiae, secondo le prime indiscrezioni la versione di Tacito proposta agli studenti del Liceo Classico per la seconda prova scritta della Maturità.

La versione latino e il testo greco trattano della figura dell'imperatore Galba, secondo Skuola.net. La prima è tratta da Historiae di Tacito, il secondo da Vita di Galba di Plutarco (Vite Parallele). Servio Sulpicio Galba Cesare Augusto è stato un imperatore romano. Ascese al trono alla morte di Nerone, e fu il primo a regnare durante l'anno dei 4 imperatori. Governò appena per 7 mesi: il 15 gennaio 69 venne assassinato dai pretoriani, che sostennero l'ascesa del nuovo imperatore Otone.

 
 


Oggi seconda prova scritta all'esame di Maturità. Dopo la prova di italiano, uguale per tutti gli studenti oggi tocca alla prova specifica per ogni indirizzo. La seconda prova del liceo classico è composta da una versione corredata da informazioni sintetiche sull'opera e da tre quesiti sulla comprensione e interpretazione dei brani proposti mentre per il Liceo scientifico sarà una prova mista di matematica e fisica.

Stiamo seguendo in diretta la giornata dedicata alla seconda prova, con gli aggiornamenti in tempo reale.

Maturità 2019, tracce seconda prova in diretta. L'incubo multidisciplinari: «Al classico latino e greco insieme»

E' stato ovviamente confermato il divieto tassativo per gli studenti di utilizzare cellulari, smartphone, pc e qualsiasi altra apparecchiatura elettronica in grado di accedere alla rete o riprodurre file e immagini, pena l'esclusione dall'Esame. Le commissioni d'Esame coinvolte quest'anno sono 13.161 per 26.188 classi. I candidati iscritti alla Maturità sono 520.263, di cui 502.607 interni e 17.656 esterni.
 



 
Giovedì 20 Giugno 2019, 07:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA