Il vaccino Astrazeneca sconsigliato per gli over 65, la Germania spiega il motivo

Il vaccino Astrazeneca sconsigliato per gli over 65, la Germania spiega il motivo

Il vaccino Astrazeneca è consigliato alle persone dai 18 ai 65 anni di età. La raccomandazione arriva dalla Germania dopo che la commissione tedesca sui vaccini (Stiko) ha spiegato che visto il basso numero di informazioni sugli effetti del vaccino sugli over 65 sarebbe meglio somministrarlo a chi non è troppo in là con l'età.

 

Leggi anche > Vaccino AstraZeneca, sul via libera l'Ema deciderà domani. Ma per i ritardi nessuna soluzione

 

Intanto è attesa domani alle 15 la decisione dell''Agenzia europea per i medicinali (Ema) sull'autorizzazione all'immissione in commercio per il vaccino per il Covid-19 sviluppato dal gruppo anglo-svedese. Se dovesse esserci l'approvazione dopo Pfizer e Moderna anche Astrazeneca inizierà a distribuire le prime dosi del vaccino in Europa incrementando e accelerando la campagna di vaccinazione, anche se la casa farmaceutica ha già messo le mani avanti e annunciato i primi ritardi.  «A condizione che i dati presentati sulla qualità,  la sicurezza e l'efficacia del vaccino siano sufficientemente solidi e completi e che la ditta fornisca prontamente qualsiasi informazione aggiuntiva richiesta per completare la valutazione, il 29 gennaio il comitato per i medicinali per uso umano potrebbe fornire una decisione sulla raccomandazione di questo vaccino», si legge in una nota dell'agenzia europea.

 

Dopo le polemiche sui ritardi da pate dell'Ue sembra essere però arrivata una rassicurazione proprio da Astrazeneca che ha spiegato che si stanno svolgendo incontri per cercare un coordinamento che porti a una maggiore diffusione di dosi in modo da rispettare gli accordi presi con i paesi Europei.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Gennaio 2021, 19:58
© RIPRODUZIONE RISERVATA