Vaccini, Fauci a Che Tempo che Fa: «Effetti negativi a lungo termine? Non c'è motivo per ipotizzarlo»

Vaccini, Fauci a Che Tempo che Fa: «Effetti negativi a lungo termine? Non c'è motivo per ipotizzarlo»

«Sarebbe assolutamente inusuale avere un effetto a lungo termine misurabile fra 10 o 20 anni, non c'è per nessun vaccino e quindi non c'è nessuna ragionevolezza nel credere che fra 10 o 20 ci possa essere un effetto deleterio, non c'è nessun precedente, non c'è neppure una ragione meccanicistica per pensarlo». Lo ha detto il medico e scienziato Anthony Fauci, direttore del National institute of allergy and infectious diseas, a 'Che Tempo che fa'.

 

«Assolutamente promettenti». Così il dottor Anthony Fauci, consigliere medico della Casa Bianca, ha definito i primi risultati negli Stati Uniti dei test sul molnupiravir, il farmaco antivirale orale per il trattamento dei pazienti affetti da Covid-19. Fauci, intervistato da Fabio Fazio a 'Che tempo che fa' su Rai3, ha detto che, «somministrato all'inizio della malattia», il farmaco «ha diminuito del 5% i ricoveri ospedalieri». Nei giorni scorsi l'Agenzia europea dei medicinali (Ema) ha avviato la revisione in tempo reale dei dati sul molnupiravir, sviluppato da Merck Sharp & Dohme, in collaborazione con Ridgeback Biotherapeutics.


Ultimo aggiornamento: Domenica 31 Ottobre 2021, 21:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA