Parker Solar Probe, la sonda Nasa è partita per il Sole

Parker Solar Probe, la sonda Nasa è partita per il Sole

Ore 9:31 (ora italiana), si è aperta la nuova finestra di lancio per la sonda Parker Solar Probe della Nasa diretta al Sole e stavolta il tentativo, dopo il fallimento di ieri, è andato a buon fine.



La sua partenza dalla base di Cape Canaveral con il razzo Delta IV Heavy era inizialmente prevista per la mattina di sabato 11 agosto, ma poi è stata interrotta a causa di problemi tecnici e rinviata di 24 ore. Il conto alla rovescia si era fermato una prima volta per un'anomalia nel flusso di dati provenienti dai tre vettori supplementari del razzo, e poi una seconda volta per un problema di pressione dell'elio nel razzo.

 


È così scattato in automatico l'aborto del tentativo di lancio, dovuto anche all'imminente chiusura della finestra temporale che avrebbe garantito la giusta immissione in orbita del veicolo spaziale. Oggi il nuovo tentativo, con una probabilità pari all'80% di condizioni meteo favorevoli. La diretta, trasmessa da Nasa Tv, sarà visibile in streaming anche sul Canale Scienza e Tecnica dell'Ansa. La sonda Parker è la prima destinata a sfiorare il Sole arrivando a una distanza record di 6 milioni di chilometri: studierà la parte più esterna dell'atmosfera solare (corona) e le tempeste magnetiche, per prevederne le conseguenze sulla Terra e sulle missioni spaziali.

A bordo porta quattro set di strumenti scientifici, una targa dedicata all'astrofisico americano Eugene Parker (il primo ad aver previsto l'esistenza del vento solare nel 1958) e un microchip coi nomi di oltre un milione di persone.

Domenica 12 Agosto 2018 - Ultimo aggiornamento: 10:46
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME