Le sette meraviglie del mondo antico rivivono virtualmente in 3D: l' ultimo lavoro di "Flipped Prof"

Le sette meraviglie del mondo antico rivivono virtualmente in 3D: l' ultimo lavoro dI "Flipped Prof"

Le sette meraviglie del mondo rivivono virtualmente grazie alla tecnologia. Marco Mellace, in arte “Flipped Prof”, un professore della provincia di Roma, ha ricostruito in 3D le sette meraviglie del mondo.

 

 

 

 

 

La ricostruzione delle sette meraviglie del mondo in 3d è stata mostrata in un video. La Piramide di Cheope, il Colosso di Rodi, i Giardini Pensili di Babilonia, il Tempio di Artemide, il Mausoleo di Alicarnasso, la Statua di Zeus a Olimpia  e il Faro di Alessandria, un progetto di ricostruzione in 3d a cui il professor Marco Mellace, come ha spiegato in un’intervista al sito ”Baraonda news.it”,  lavora dal 2019:  “L’ho fatto non soltanto a scopo conoscitivo e formativo ma anche e soprattutto quale supporto ai colleghi professori di storia dell’arte (…) E’ la ricostruzione 3D più completa mai realizzata prima in quanto non si è limitata a ricostruire solamente i luoghi interessati ma anche la realtà circostante, ove collocatasi in ambiente aperto, con tutti gli edifici delle città nel quale sono compresi”.

 

 

I suoi lavori, come fa sapere “Baraonda news.it”, hanno già trovato dei riconoscimenti: “E’ stata attivata una piattaforma internazionale molto importante, denominata Imaco Mose, all’interno della quale sono riportati alcuni miei lavori, circa 11, che ha come obiettivo quello del rilancio e della valorizzazione di siti archeologici di grande rilevanza, come ad esempio Siracusa oppure Selinunte. Inoltre, altra cosa che mi ha dato molta soddisfazione è stata l’apertura della piattaforma Unesco, denominata Archeo 3D, in collaborazione con Altair Multimedia e con il Ministero degli Affari Esteri, all’intero della quale ci sono 6 miei lavori tra cui la Cerveteri etrusca”.


Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Maggio 2021, 20:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA