Eclissi lunare, le foto: «La più lunga del secolo». Occhi al cielo in tutto il Mondo

  • 511
    share
È l'eclissi totale di Luna più lunga del secolo. Il nostro satellite si è tinta di rosso sangue, mentre Marte era all'opposizione e in congiunzione con la Luna eclissata. È un «appuntamento imperdibile con una eclissi totale di Luna davvero super» le parole di Marco Galliani dell'Inaf. «La sua fase di totalità -spiega- sarà infatti la più lunga tra tutte le eclissi di luna che si verificheranno in questo secolo, durando ben un'ora e 43 minuti».

#ECLISSI TRENDING TOPIC, IL LIVE SU TWITTER

 
 

Sui social migliaia di foto dell'eclisse, con tanti italiani con gli occhi al cielo a godersi lo spettacolo: la Luna, già da prima delle 21, è entrata nel cono d'ombra creato dalla Terra, che si trova esattamente tra il Sole e la Luna stessa. L'Inaf individua «la fase di totalità tra le 21 e 30 e le 23 e 13, mentre il massimo dell'eclissi, ovvero il maggiore oscuramento della Luna, è previsto alle 22 e 22. La Luna, dopo l'uscita dalla totalità, attraverserà il cono di penombra per emergerne definitivamente e segnare così la fine dell'eclissi all'1 e 30 del 28 luglio».
 
L'eclissi totale di Luna è visibile in Italia e nel resto d'Europa: a Roma tante persone si sono date appuntamento al Colosseo. L'Inaf, inoltre, ha lanciato un focus su mediainaf.it sulla possibilità che possano essere condotte ricerche scientifiche particolari durante le eclissi. «Sicuramente oggi si possono studiare molto meglio le occultazioni lunari» afferma Michele Maris, ricercatore dell'Istituto Nazionale di Astrofisica all'Osservatorio Astronomico di Trieste, coinvolto nelle missioni spaziali Planck e Euclid dell'Agenzia spaziale europea, nello sviluppo dello strumento Lspe/Strip, appassionato astrofilo, divulgatore scientifico, membro della Associazione di Animazione Scientifica ScienceIndustries e avventuroso speleologo. 
 
 
 

Venerdì 27 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 29-07-2018 09:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME