Il coronavirus si trasmette attraverso i surgelati? La risposta in uno studio dopo il caso di una famiglia neozelandese

video
Il coronavirus si trasmette attraverso i surgelati? Se lo chiedono in molti soprattutto in Nuova Zelanda, dove una famiglia ha contratto l'infezione senza aver fatto alcun viaggio e su un'isola Covid-free da più di cento giorni. Sotto accusa allora sono finiti i cibi, dal momento che il capo famiglia lavora in un negozio che fa parte della catena di stoccaggio e trasporto di surgelati alimentari Americold. Uno studio, tuttavia, assolve i prodotti richiamando invece l'attenzione sulla necessità di fare attenzione alle confezioni.

Leggi anche > Coronavirus in Italia: 481 nuovi positivi e 10 decessi. Gli attualmente positivi verso quota 14mila

Il contagio per ingestione è escluso, sebbene i virus resistano al freddo per molto tempo. Più probabile è ammalarsi entrando in contatto con confezioni contaminate. «Più che nel surgelato, se la via di contagio è stata davvero questa, molto probabilmente il problema arriva dal packaging, magari di plastica, dove il virus ha un tempo si sopravvivenza piuttosto lungo piuttosto che dal prodotto alimentare» dice al Corriere della Sera Claudia Picozzi, ricercatrice del Dipartimento di Scienze per gli alimenti, la nutrizione e l’ambiente dell’Università di Milano.

La mente va al caso dei gamberetti importati dall'Ecuador e arrivati in Cina sui quali erano state trovate tracce di coronavirus. II virus si trovava nella parete interna di un container che trasportava il prodotto alimentare e in alcuni casi sull’imballaggio esterno. 

Per quanto riguarda l'ingestione non ci sono prove che il virus possa essere trasmesso mangiando, mentre è risaputo che sopravvive anche a temperature molto basse e potrebbe aver viaggiato dall'America alla Nuova Zelanda. Fortunatamente i cibi surgelati sono destinati a essere cotti per essere mangiati e con il calore i virus vengono eliminati. Il consiglio è, dunque, di disinfettare superfici e di lavarsi le mani dopo aver toccato i prodotti. 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 13 Agosto 2020, 15:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA