Un asteroide sfiorerà la Terra sabato e nei giorni successivi: «Ha un diametro di 765 metri»

Allerta attivata per un asteroide che sfiorerà la Terra sabato prossimo e nelle ore successive. Si chiama Aton 163348 (2002 NN4) ed è un asteroide dal diametro di 765 metri che viene costantemente monitorato dalla Nasa, che lo considera un potenziale pericolo.

Leggi anche > Coronavirus, Brusaferro: «No al riutilizzo delle mascherine chirurgiche. Attenzione a non esagerare con l'uso di igienizzanti»

L'asteroide, grande come sette campi da calcio, ha una luminosità di H=20.1 e una velocità variabile, che può raggiungere un massimo di 11 chilometri al secondo. Nonostante l'allerta lanciata dalla Nasa, la probabilità che l'asteroide possa impattare col nostro pianeta è bassa: la distanza minima prevista è pari infatti a 5 milioni di chilometri dalla Terra e dovrebbe essere raggiunta intorno alle 5.20 di sabato prossimo. Una distanza che in astronomia è considerata vicina, ma comunque il passaggio dovrebbe avvenire in sicurezza.



L'asteroide in questione, dopo il passaggio più vicino, si avvicinerà ancora nelle ore successive all'orbita della Terra, ma senza particolari rischi. Gli asteroidi di questo tipo sono soliti incrociare l'orbita terrestre ma sono molto rari i casi di impatto. La Nasa mantiene tuttavia l'allerta perché 2002 NN4 si avvicinerà alla Terra anche nei prossimi decenni, ma a distanze nettamente superiori a quella prevista per sabato. Il prossimo passaggio più ravvicinato di questo asteroide è previsto per il giugno 2070.
Ultimo aggiornamento: Giovedì 4 Giugno 2020, 23:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA