«Gli anelli di Saturno scompariranno nel 2025»: la previsione choc della Nasa

«Gli anelli di Saturno scompariranno nel 2025»: la previsione choc della Nasa

La Nasa ha confermato attraverso i suoi canali ufficiali che chiunque voglia osservare gli anelli di Saturno, potrà farlo ancora fino al 2025: dopodiché scompariranno. La previsione choc ha allertato tutto il mondo della scienza e anche gli appasionati dello spazio che si sono chiesti a che cosa sarà dovuto questo strano fenomeno. In realtà, c'è un motivo ben preciso per cui gli anelli non si vedranno più. Ecco perché.

Gli anelli di Saturno

Il Daily Mail ha riportato la previsione della Nasa che ha lasciato tutti senza parole. Come spiegano gli esperti, gli anelli di Saturno possiedono strutture enormi, che in alcuni punti vanno dai 70.000 ai 140.000 km. Nonostante questo, però, sono corpi sottilissimi: basti pensare che l'altezza degli anelli maggiori è solo di 10 metri. Il fatto che dalla Terra siano visibili, dipende dall'inclinazione dei due pianeti questo significa, ad esempio, che per un breve periodo ogni 13,7-15,7 anni, la Terra vede perfettamente Saturno di lato. Gli esperti fanno sapere che, allo stato attuale, gli anelli del pianeta sono inclinati verso il basso e cioè verso la Terra con un angolo di 9 gradi. Entro il 2024 tale angolo si ridurrà a soli 3,7 gradi e nel 2025 diminuirà ancora, fino a rendere invisibili gli anelli. Inoltre, la sonda Cassini della Nasa, che ha volato vicino agli anelli di Saturno per ben 22 volte, ha scoperto che ogni secondo perdono ben 400 chili di massa. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 6 Novembre 2023, 13:51
© RIPRODUZIONE RISERVATA