Sfonda la porta a calci e uccide un'anziana in casa: Rachele Covino aveva 81 anni, il killer arrestato mentre fuggiva nudo in strada

Sabato 25 Maggio 2024, 20:18 - Ultimo aggiornamento: 21:30
Sfonda la porta a calci e uccide un'anziana in casa: il killer arrestato mentre fuggiva nudo in strada
di Redazione web
1 Minuto di Lettura

Un uomo di 43 anni che passeggiava completamente nudo e con il corpo insanguinato e, a poche decine di metri di distanza, il cadavere di una donna quasi certamente uccisa nella sua casa dopo essere stata apparentemente scaraventata, con forza e ripetutamente, contro un mobile. Omicidio agghiacciante oggi a San Giovanni Rotondo (Foggia): il killer alla fine è stato bloccato.

Anziana uccisa in casa, Rachele aveva 81 anni: «Scaraventata contro un mobile». Fermato un uomo nudo e sporco di sangue

A San Giovanni Rotondo, in provincia di Foggia, prevalgono lo sgomento e il terrore per il pomeriggio tragico, proprio nel giorno di San Pio in cui si celebra il 137esimo anniversario della nascita di Padre Pio di Pietrelcina, al secolo Francesco Forgione. S'indaga per omicidio per la morte di Rachele Covino, ottantenne vedova (con due figli), che è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione al piano terra di via Sergente Antonio Padovano, nelle vicinanze del centro storico della città garganica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA