Giorgio Cantarini, cosa fa oggi il bambino della "Vita è bella": «Con Benigni ci sentiamo ancora. Il provino? Fu un gioco»

Sabato 2 Dicembre 2023, 09:38 - Ultimo aggiornamento: 09:40

Il provino

«I miei genitori - racconta - mi portarono al provino senza ambizioni, avevano letto su un giornale che Roberto Benigni stava preparando un nuovo film e cercava un bimbo di un certo tipo. Siccome la descrizione mi assomigliava, decisero di andare. Ma così, per gioco, per provare una cosa nuova. Solo che alla fine mi presero. Ero sveglio, intelligente, e ovviamente inconsapevole»

© RIPRODUZIONE RISERVATA