Angelo Onorato, l'esito dell'autopsia: «Nessun segno di violenza sul corpo», il giallo dell'impronta di una mano sulla Range Rover

Martedì 28 Maggio 2024, 16:07 - Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 08:29
Angelo Onorato, l'esito dell'autopsia cancella il mistero della morte: il giallo dell'impronta sulla Range Rover
di Redazione web
1 Minuto di Lettura

Angelo Onorato, l'esito dell'autopsia svolta all'Istituto di Medicina Legale del Policlinico di Palermo sul corpo dell'imprenditore 55enne trovato morto sabato pomeriggio nella sua Range Rover con una fascetta stretta al collo. L'esame autoptico seguito dal medico legale Tommaso D'Anna incaricato dalla Procura di Palermo che ha aperto una inchiesta per omicidio, contro ignoti.

Angelo Onorato, la seconda fascetta e i due viaggi sul luogo della morte: cosa hanno scoperto le indagini. La moglie: «Mi parlò di problemi al lavoro»

Bocche cucite sull'esito dell'autopsia sul corpo di Angelo Onorato, effettuata nel pomeriggio all'Istituto di medicina legale del Policlinico di Palermo. Le indagini sono in una fase cruciale e gli inquirenti invitano al massimo riserbo per non interferire con l'inchiesta. Sono stati eseguiti i prelievi necessari per gli esami tossicologici e per stabilire se l'imprenditore fosse o meno sotto l'effetto di sedativi. Ma per quei risultati ci vorranno 90 giorni. Il fascicolo aperto dalla Procura è per omicidio, ma la pista del suicidio rimane quella privilegiata dagli inquirenti. Vediamo cosa è emerso finora dall'esame autoptico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA