Alessia Fabiani, assolto l'ex Fabrizio Cherubini accusato di maltrattamenti: «Non mi hanno creduta perché sono un ex letterina»

Mercoledì 28 Febbraio 2024, 10:45
Alessia Fabiani, assolto l'ex Fabrizio Cherubini accusato di maltrattamenti: «Non mi hanno creduta perché sono un ex letterina»
di Redazione web
2 Minuti di Lettura

Alessia Fabiani, 47 anni, ex Letterina ed attrice, aveva denunciato l’ex compagno Fabrizio Cherubini per lesioni e maltrattamenti. Ma l’imprenditore è stato assolto in primo grado. E lei indagata per falsa testimonianza. La showgirl si sfoga al Corriere della Sera: «Dovevo presentarmi in aula con i punti di sutura, per essere presa sul serio? Quando ho saputo che il mio ex non è stato condannato, per me è stata una doccia gelata, non me lo aspettavo, è andato tutto al contrario. C’erano le foto, i certificati, i referti, la prognosi di 20 giorni, non è bastato. Non si vedevano i lividi nel filmato? E certo, c’era un evento, mi hanno truccata. Mi sento beffata, sono disperata, io ho detto solo la verità».


Il pregiudizio

Alessia dice che farà appello, «se necessario andrò fino in Cassazione. Penso che contro di me ci sia stato un pregiudizio perché sono una donna di spettacolo. Per una soubrette la compassione non vale? L’imputato era lui, ora sono diventata io». A un certo punto però lei ha ritirato la querela. Ero una donna maltrattata, perché ho avuto paura, perché non volevo distruggere la famiglia. Perché io di Fabrizio sono stata molto innamorata, è stata una storia bellissima, almeno all’inizio, prima che lui diventasse aggressivo. E sono nati Kim e Keira, i miei gemelli, che oggi hanno 11 anni, la cosa più preziosa per me. Ho sacrificato tutto per loro, anche il lavoro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA