Un vaccino contro il cancro simile a quello anti Covid. Gli esperti: «Risultati promettenti»

Gli studi stanno mostrando dei risultati positivi nella cura del cancro ma i ricercatori restano cauti

Un vaccino contro il cancro simile a quello anti Covid. Gli esperti: «Risultati promettenti»

Il vaccino contro il cancro, simile a quello per il Covid, sta dando dei risultati molto promettenti. Il siero utilizza una tecnologia simile a quella del vaccino contro il Covid. Il vaccino è stato somministrato a otto pazienti con cancro della testa e del collo presso il Clatterbridge Cancer Center del NHS dopo aver ricevuto un trattamento standard. Nessuno dei pazienti ha avuto una ricaduta diversi mesi dopo.

Leggi anche > Boom Covid: 132.000 casi in un giorno. Speranza: «Quarta dose va allargata». E spunta nuova variante

Il professor Christian Ottensmeier, oncologo medico consulente e direttore della ricerca clinica presso il centro, ha detto a Sky News di essere "cautamente ottimista" sui risultati. Il jab, nome in codice TG4050, è prodotto da un'azienda francese chiamata Transgene utilizzando una tecnologia simile che ha prodotto il vaccino Covid dell'Università di Oxford e AstraZeneca. Si tratta di un siero fatto su misura per ogni paziente con DNA trovato nei loro tumori.

In teoria, tutte le cellule tumorali che mostrano le stesse proteine ​​di superficie che rimangono nel flusso sanguigno dopo l'intervento chirurgico vengono quindi distrutte dai linfociti T, impedendo al cancro di prendere piede. La dott.ssa Juanita Lopez, ricercatrice clinica presso l'Istituto di ricerca sul cancro, ha chiarito che la strategia di vaccinazione "altamente personalizzata" richiede molto tempo e richiede molto tempo e richiede circa quattro settimane per generare un vaccino per un solo paziente. Oltre ad essere molto costosa.


Ultimo aggiornamento: Giovedì 7 Luglio 2022, 15:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA