Mamma scopre un tumore, costretta a fare la chemio in gravidanza: il bimbo è nato sano
di Alessia Strinati

Mamma scopre un tumore, costretta a fare la chemio in gravidanza: il bimbo è nato sano

Scopre durante la gravidanza di avere un tumore al seno e si sottopone a chemio e un intervento per salvare la vita a se stessa e al bambino. Jade Devis, 36 anni, della California, ha scoperto al terzo mese di gravidanza di avere una forma molto rara e aggressiva di tumore al seno. La malattia non le avrebbe lasciato scampo se avesse aspettato la fine della gravidanza, così Jade è stata costretta a curarsi pregando per il bene del suo bambino.

Leggi anche > Cancro al seno, diagnosi sbagliata a una mamma 30enne: «È solo una mastite». La scoperta mentre allatta il figlio

La mamma si è sottoposta a un intervento chirurgico e alla chemio, sperando che non facesse del male a suo figlio. Quando il piccolo è nato è stato per lei un sollievo scoprire che era in perfetta salute. Jade non voleva rinunciare ad avere il suo bambino, ma i medici le avevano detto chiaramente che con quel tipo di tumore non avrebbe avuto una lunga aspettativa di vita senza cure. In entrembe i casi avrebbe potuto perdere suo figlio, così ha fatto una scelta rischiosa, affiancata dai medici che l'hanno monitorata costantemente, sia lei che il piccolo. 

Fortunatamente tutto è andato per il meglio. La battaglia della donna contro la malattia continua, ma il suo bambino è ormai fuori pericolo, sano e in attesa di vedere sua mamma al pieno della forma per poter crescere accanto a lei. 
Domenica 20 Ottobre 2019, 13:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA