Sindrome da rientro delle vacanze, come si combattono i sintomi: vietato oziare e stare chiusi in casa

Sindrome da rientro delle vacanze, come si combattono i sintomi: vietato oziare e stare chiusi in casa

Chiaro, in vacanza si stava meglio. Frase fatta, ma sempre valida. Il rientro sul posto di lavoro è un piccolo o grande trauma per molti, se non per tutti. Si chiama Post Vacation Syndrome, la sindrome post-vacanza, che colpisce quando finisce la libertà e si torna agli obblighi, specialmente quando la città in cui si vive ha dei ritmi particolarmente frenetici. Secondo l'inglese The Guardian, questa sindrome, infatti, colpisce in modo particolare chi vive a Milano, Londra e Bruxelles, per i ritmi di vita a cui si fa fatica ad abituarsi, interrotto il periodo vacanziero.

Cinecittà World, Gigi D'Alessio dal vivo con la sua G-Crew. Insieme a lui Clementino ed il figlio LDA

Consigli per abituarsi alla quotidianità

Difficile tornare a pensare a scadenze, bollette, figli a scuola, pensieri che secondo gli psicologi possono essere vissuti come traumatici e deprimenti. Necessario dunque, un metodo da seguire anche per i lavoratori in smartworking, il cui isolamento può creare qualche problema dopo la socialità delle vacanze.

Per combattere lo stress da rientro, gli esperti suggeriscono di organizzare la giornata in maniera diversa rispetto al periodo pre-vacanza, ritagliando lo spazio giusto sia per attività lavorative che di svago; non oziare, non rimandare gli impegni e pensare ancora per qualche giorno alla lista mentale delle attività più belle svolte in vacanza.

Vacanza gratis di due mesi in un hotel a Spoleto. Il "vacanziero" sparisce con le chiavi della stanza e non paga il conto

I sintomi da rientro 

Per combattere i sintomi della sindrome post-vacanza, che può portare stanchezza e spossatezza, ma anche dolori muscolari ed umore basso, è necessario fare attività fisica all’aperto, per scaricare la tensione mentale e riportare il fisico in equilibrio. Fondamentale rivedere le persone care, gli amici, con cui organizzare aperitivi e cene per raccontarsie le proprie vacanze, un modo per ricordare momenti felici e di relax. Oziare, secondo gli esperti, non è un buon modo per ritornare in forma mentale dopo le vacanze, ma la quotidianità deve essere organizzata e riempita di attività piacevoli, hobby, sport, nuove passioni da coltivare. 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 29 Agosto 2022, 18:01
© RIPRODUZIONE RISERVATA