Sepsi batterica, cos'è e con quali sintomi si presenta: a rischio soprattutto bimbi e anziani

Sepsi batterica, cos'è e con quali sintomi si presenta: a rischio soprattutto bimbi e anziani

La sepsi è una complicazione che segue un’infezione batterica e presenta rischi in alcuni soggetti particolari come neonati e bambini, anziani, soggetti affetti da malattie croniche (diabete, Aids, cancro) e soggetti con sistema immunitario debole.

LEGGI ANCHE ---> Sepsi batterica a 5 anni: ricoverato d'urgenza bimbo muore in ospedale

La sepsi si verifica in presenza di una risposta immunitaria esagerata verso, appunto, una infezione batterica: le sostanze chimiche rilasciate per combattere l’infezione innescano un’infiammazione e causano la formazione di coaguli di sangue ed emorragie. Nei casi più gravi alcuni organi (uno o più di uno) possono smettere di svolgere le proprie funzioni, la pressione sanguigna dimiunisce drasticamente e si va incontro ad uno choc settico: i sintomi più comuni sono febbre, brividi, disorientamento, eruzioni cutanee, tachicardia, aumento della frequenza di respirazione.
Giovedì 18 Gennaio 2018, 13:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA