Roberto Burioni, la battuta sul Premio Nobel: «Non è la virologa Heather Parisi»

Roberto Burioni, la battuta sul Premio Nobel: «Non è la virologa Heather Parisi»

Il virologo rende omaggio al fisico e lancia una frecciatina alla showgirl

Roberto Burioni commenta con entusiasmo e ironia il premio Nobel all'italiano Giorgio Parisi. Gli ha reso omaggio con un tweet e una battuta: «Preciso per i più distratti che il premio Nobel è stato conferito a Giorgio Parisi, fisico. Non a Heather Parisi, virologa». Un'occasione per lanciare contemporaneamente una frecciatina per la showgirl e le sue posizioni.

 

Leggi anche > Lorenzo, a soli 14 anni si iscrive all'Università di Pisa: «Ha già frequentato il primo anno in Germania»

 

Roberto Burioni ed Heather Parisi

L'ex showgirl, protagonista in passato di 'confronti' social per il virologo, è nota per le sue posizioni no vax in materia di covid. "Abbiamo vinto gli europei e via dicendo ma questo sorpassa tutto: un italiano, Giorgio Parisi, ha vinto pure il premio Nobel. Che orgoglio. Che 2021!", scrive Burioni in un altro tweet.

 

Roberto Burioni, la battuta

Sul proprio profilo, il virologo del San Raffaele commenta anche i dati di un nuovo studio relativo all'efficacia del vaccino Pfizer. «L'efficacia del vaccino contro l'infezione cala nel tempo (quindi subito la terza dose per i vulnerabili e i sanitari) ma rimane altissima la protezione contro la malattia grave (quindi tranquilli e vaccinatevi)», dice.


Ultimo aggiornamento: Martedì 5 Ottobre 2021, 15:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA