Punta da una zecca, diventa vegetariana da un giorno all'altro

Chi abbraccia il vegetarianesimo, generalmente lo fa per motivi etici, ambientali e salutistici, non certo perché da un giorno all’altro non riesce a mangiare più la carne: eppure Kristie Downen è diventata vegetariana nottetempo a causa della puntura di una zecca molto diffusa sulla costa est degli Stati Uniti. Non è certo il primo caso di allergia alla carne che si registra in questa parte di mondo ma per l’agricoltrice del Missouri è stato un inferno durato quattro anni. Tutta colpa dell’Amblyomma americanum e di uno zucchero chiamato alpha-gal che, trasmesso dalla saliva della zecca, ha innescato nel suo corpo una reazione immunitaria. Ecco cos'ha passato Kristie e quali sono i sintomi.

Foto@Kikapress
LEGGI ANCHE: >> Cosa NON fare in caso di puntura di zecca: queste azioni sono deleterie
Lunedì 19 Agosto 2019, 09:27
© RIPRODUZIONE RISERVATA