Pollo crudo, questa abitudine in cucina è pericolosissima per la salute

di Silvia Natella
In cucina esiste un'abitudine pericolosissima che non tutti conoscono: lavare il pollo crudo minaccia la nostra salute. Secondo uno studio del Center for Disease Control, un importante ente americano a tutela della sanità, pulire la carne nel lavello ha l'effetto contrario di quello che pensiamo. Non spazza via i batteri dal nostro cibo, ma rischia di diffonderli in tutta le superfici della cucina.

Dorme con le lenti a contatto: si risveglia con la cornea corrosa da un batterio
Mamma partorisce nel bagno del McDonald's e poi getta il neonato nel water

Il pollo crudo è spesso contaminato da batteri Campylobacter, della Salmonella e Clostridium perfringens. Lavarlo significa sparpagliare gli umori della carne laddove non possiamo accorgercene, tra lavandino, utensili e mattonelle, e prenderci una brutta intossicazione alimentare.

Se occorre sminuzzarlo, sarebbe consigliabile utilizzare tagliere e arnesi a parte per non contaminare altro cibo. Dopo aver maneggiato il pollo, inoltre, è necessario sciacquarsi bene le mani. Il fuoco poi farà il resto. Il pollo deve essere ben cotto per poter essere mangiato in totale tranquillità. 
Giovedì 9 Maggio 2019, 18:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA