Pfizer, il vaccino Covid efficace contro le varianti: tutte le percentuali. Burioni: «Buonissime notizie»
di Enrico Chillè

Pfizer, il vaccino Covid efficace contro le varianti: tutte le percentuali. Burioni: «Buonissime notizie»

Il vaccino Covid prodotto da Pfizer è estremamente efficace contro le principali varianti diffuse nel mondo. Roberto Burioni, che ha illustrato le percentuali, commenta così i dati: «Buonissime notizie, con questi numeri il virus non sfonda».

 

Leggi anche > Pfizer e Moderna, la seconda dose dopo 42 giorni

 

Il vaccino contro il Covid prodotto da Pfizer e BioNTech è efficace al 100% nel prevenire la malattia grave sia di fronte alla variante inglese (la più diffusa in Italia e in gran parte d'Europa), sia di fronte a quella sudafricana (la più temuta da virologi, epidemiologi e immunologi in tutto il mondo). L'efficacia del vaccino Pfizer, seppur con percentuali più basse, si conferma anche per la protezione dall'infezione (il 90% per la variante inglese e il 75% per quella sudafricana).

 

I dati sono basati su uno studio sulla popolazione immunizzata in Qatar e sono stati pubblicati sul New England Journal of Medicine. Roberto Burioni, virologo dell'Università San Raffaele, ha diffuso i dati su Twitter e ha commentato così: «Buonissime notizie, con questi numeri il virus non sfonda». La strada verso il ritorno alla normalità resta lunga e in salita, ma con i dati illustrati dallo studio è possibile percorrerla con maggiore ottimismo. E questo non guasta mai.

 

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 6 Maggio 2021, 17:30
© RIPRODUZIONE RISERVATA