L'ora legale è tornata nella notte: gli effetti collaterali e i disturbi più diffusi, come prepararsi

Questa notte alle 2 le lancette dell'orologio dovranno essere spostate avanti di un'ora

Video

Nella notte tra sabato e domenica è  tornata l'ora legale, ma per molti non è una buona notizia. Le lancette andranno spostate in avanti di un'ora, dalle 2 alle 3, e il primo disturbo sarà proprio legato al sonno. Ecco, tuttavia, tutti gli effetti collaterali dello spostamento. Questo orario resterà fino al prossimo 30 ottobre, quando si passera nuovamente dall'ora legale all'ora solare.

Leggi anche > L'ora legale torna questa notte, come cambiare l'orologio: «L'Italia risparmierà oltre 190 milioni di euro»

L'ora legale, i disturbi

Il cambio delle lancette in avanti di un'ora può comportare alcuni disturbi temporanei. Il primo riguarda inevitabilemente l'ora di sonno in meno. Questo può portare a stanchezza e a difficoltà nel concentrarsi, oltre che emicrania, variazioni di umore e alterazioni d’appetito. C'è chi risente maggiormente del cambiamento e lamenta questi disturbi.

Come prepararsi all'ora legale

I disturbi provocati dall'ora legale sono solo passeggeri: bisogna pazientare qualche giorno e cercare di prepararsi al meglio magari anticipando gradualmente la sveglia qualche giorno prima. Si consiglia, inoltre, di seguire una sana alimentazione, con pasti leggeri e tisane rilassanti alla sera.


Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Marzo 2022, 06:50
© RIPRODUZIONE RISERVATA