Macchie solari sulla pelle, il chirurgo Madonna Terracina spiega come combattere l'inestetismo

Macchie solari sulla pelle, il chirurgo Madonna Terracina spiega come combattere l'inestetismo

Archiviata l'estate, accanto ai dolci ricordi possono rimanere sgradevoli segni, come le macchie della pelle. Il dottor Francesco Madonna Terracina, chirurgo plastico, responsabile dei Centri Spheramed a Roma e nel Lazio, spiega come combatterle.

Quali tipologie di macchie conosciamo e che differenza c'è tra loro?
«Il primo tipo, chiamato cheratosi solare o senile, si manifesta su collo, viso e torace. O comunque più frequentemente su zone che sono esposte al sole. Queste macchie si presentano in soggetti adulti a partire dai 45-50 anni, soprattutto negli anziani, proprio in risposta al reiterato e progressivo danno causato dai raggi solari».

E il secondo tipo?
«L'altro è il melasma, una pigmentazione che riguarda prevalentemente soggetti giovani, in particolare donne in concomitanza con una situazione ormonale in subbuglio. Come può avvenire per esempio in uno stato di gravidanza o anche semplicemente quando si assumono pillole anticoncezionali. Questo secondo tipo di macchia si presenta in maniera diffusa principalmente sul viso ed in particolare su fronte, labbro superiore e guance».

Quali trattamenti possono eliminare questi inestetismi?
«Per la prima tipologia di macchie si ottengono ottimi risultati mediante una procedura rapida e per nulla invasiva, compiuta con un laser particolare che emette impulsi in miliardesimi di secondo e rimuove le macchie solari in tempi rapidissimi. Per il melasma è consigliabile effettuare trattamenti combinati di laser non ablativi e maschere peeling che aiutano a schiarire la pelle efficacemente ma gradualmente».

I trattamenti quanto durano e quanto costano?
«Per le maschere ci vogliono almeno 3-4 sedute, con costi dai 100 ai 150 euro per ognuna; con il trattamento laser quasi sempre è sufficiente una singola seduta, più o meno con la stessa spesa».
Giovedì 10 Ottobre 2019, 10:39
© RIPRODUZIONE RISERVATA