L’IDI partecipa alla "Giornata mondiale dell’igiene delle mani": le inziative previste all'interno dell'ospedale

L’IDI partecipa alla "Giornata mondiale dell’igiene delle mani": le inziative previste all'interno dell'ospedale

L’IDI partecipa alla “Giornata mondiale dell’igiene delle mani”, promossa per il 5 maggio dall’OMS con l’obbiettivo di ricordare l’importanza di questo semplice, necessario alla prevenzione delle infezioni trasmissibili, soprattutto negli ambienti ospedalieri e di cura.

 

 

 

 

 

 

L’IDI partecipa alla "Giornata mondiale dell’igiene delle mani"

 

 

L’IDI IRCCS di Roma per la “Giornata mondiale dell’igiene delle mani” ha organizzato una serie di iniziative volte a sensibilizzare i pazienti presenti nella struttura ospedaliera. All’interno dell’Ospedale sarà presente uno stand presidiato da medici ed infermieri che personalmente e con l’ausilio di materiale informativo appositamente predisposto illustreranno come, soprattutto in ambito assistenziale, ma anche nella vita sociale di tutti i giorni , lavarsi le mani correttamente impedisca la trasmissione dei microrganismi responsabili di numerose malattie infettive, dalle più frequenti  come l'influenza e il raffreddore, a quelle più severe come le infezioni correlate all’assistenza: “In Italia - ricorda la dott.ssa Annarita Panebianco, Direttore Sanitario IDI IRCCS  - si stima che il 5-8% dei pazienti ricoverati in strutture sanitarie possa contrarre un’infezione ospedaliera. Non tutte le infezioni correlate all’assistenza sono prevenibili, ma si stima che almeno la metà potrebbero essere evitate.  Da qui la necessità di fare proprio il messaggio che riceviamo dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e che vede nell’assistenza sanitaria pulita (“clean care”) una delle sfide più urgenti da affrontare nei prossimi 10 anni, nella corsa verso il rispetto dei tempi prefissati per il raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals, SDG) o Agenda 2030. Raccomandazioni tanto più necessarie, oggi che siamo in piena emergenza pandemica da SARS-Cov-2. Risulta così di fondamentale importanza prestare attenzione nella pratica del lavaggio attento delle mani, a casa, nei luoghi di cura, in comunità, al fine di evitare la trasmissione del virus responsabile della COVID 19, ridurre la sua trasmissione e limitare il rischio di co-infezione con altri microrganismi”.


Ultimo aggiornamento: Martedì 4 Maggio 2021, 11:57
© RIPRODUZIONE RISERVATA