Covid, report Iss: «Lento e progressivo peggioramento dell'epidemia, contagi ed età media in rialzo»

Video
I contagi da covid in Italia sono in aumento, mentre l'età mediana si alza passando a 41 anni: il 35% dei nuovi contagi riguarda persone con un'età sopra i 50 anni. Lo evidenzia il monitoraggio settimanale dell'Istituto superiore di Sanità - Ministero della Salute. Si conferma un aumento nei nuovi casi segnalati in Italia per la settima settimana consecutiva, con una incidenza negli ultimi 14 gg (periodo 31/8-13/9) di 29.63 per 100.000 abitanti.

LEGGI ANCHE Covid Italia, bollettino oggi: contagi boom (1.907, +322 ripetto a ieri) con meno tamponi. Dieci morti

«Lento e progressivo peggioramento dell'epidemia»

In Italia si osserva un «lento e progressivo peggioramento dell'epidemia di SARS-Cov-2, sebbene con un andamento più contenuto rispetto a quello osservato in altri Paesi europei». Lo rileva il monitoraggio Iss-ministero salute relativo alla settimana 7-13 settembre. Anche in questa settimana si rileva una «trasmissione diffusa del virus su tutto il territorio nazionale - si legge - che provoca focolai anche di dimensioni rilevanti e spesso associati ad attività ricreative che comportano assembramenti e violazioni delle regole di distanziamento fisico sia sul territorio nazionale che all'estero».
Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre 2020, 18:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA