"È solo influenza". Daria, 38 anni, viene rimandata a casa dal pronto soccorso e muore in serata

"È solo influenza". Daria, 38 anni, viene rimandata a casa dal pronto soccorso e muore in serata

  • 325
    share
E' andata in ospedale, lamentando i sintomi di una forte influenza, ma il pronto soccorso ha ritenuto che non sussistessero elementi sufficienti per il ricovero rimandandola a casa. Una donna di 38 anni, Daria Aime, di Castelletto Stura, nel Cuneese, è morta in serata nella sua abitazione dopo essere stata colta da un malore. È successo ieri sera, ma il caso è stato reso noto solo oggi.

LEGGI ANCHE ---> Donna muore a Milano, sospetta influenza

Dopo la visita, nella mattinata, i medici hanno deciso di non ricoverare la donna. In serata l'improvviso peggioramento, la perdita di conoscenza e il decesso. Inutile l'intervento del 118. La Procura di Cuneo ha aperto un fascicolo e disposto l'autopsia per chiarire le cause della morte. Dalla direzione sanitaria spiegano come la donna dopo essere stata visitata e sottoposta agli accertamenti clinici standard sia stata mandata a casa perché i suoi sintomi "non richiedevano il ricovero".
Sabato 6 Gennaio 2018 - Ultimo aggiornamento: 22:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE..
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
DALLA HOME