Ictus durante il parto, mamma perde la memoria: il gesto toccante del marito per aiutarla a ricordare

Camre Cutro, all’epoca dei fatti 31enne incinta di Gavin, si è ritrovata a partorire e contemporaneamente avere un ictus che l’ha portata a perdere la memoria a breve e lungo termine. Uno shock per la donna a cui non è stata diagnosticata una rara malattia nonostante fino alla 33esima settimana la gravidanza fosse proseguita senza problemi.

Leggi anche > Tubercolosi, allarme all'università. La Sapienza scrive agli studenti: «Fate la profilassi»

La donna, che nelle ultime settimane aveva iniziato a vomitare di frequente, ha avuto una pre-eclampsia sfociata in una eclampsia (un disturbo della pressione alta legata alla gravidanza) quando un giorno la gola le si è gonfiata fino a non riuscire più a respirare. La corsa al pronto soccorso, il cesareo d’urgenza, poi il vuoto: la lesione cerebrale provocata dall’ictus aveva cancellato ogni ricordo.

Il marito Steve non ha mollato per un secondo e quando una sera sul divano Camre gli ha confidato: “Non so chi sia ma so che ti amo”, l’uomo ha avuto l'idea di scrivere un libro sull’amore ogni oltre impensabile oscurità.

Leggi anche: >> FORMICOLIO ALLE MANI, COME RICONOSCERE L'ARRIVO DI ICTUS E ALTRI GRAVI DISTURBI
Mercoledì 30 Ottobre 2019, 10:33
© RIPRODUZIONE RISERVATA