Morti 6 neonati, interrotto studio che consentiva di continuare la gravidanza oltre le 40 settimane

Morti 6 neonati, interrotto studio che consentiva di continuare la gravidanza oltre le 40 settimane

Un importante studio sulle donne la cui gravidanza si era prolungata oltre le 40 settimane è stato interrotto dopo la tragica morte di sei neonati. La ricerca è stata bloccata un anno fa dopo che si era era registrata una morte prematura fra i figli delle donne cui era stato consentito di continuare la gravidanza fino alla 43.ma settimana. «La nostra convinzione è che non sarebbe stato eticamente corretto procedere» con lo studio, hanno concluso i ricercatori.

Leggi anche > Zanzare, allarme in tutta Italia: in autunno pungono ancora, ecco perché e come debellarle

Non esiste un consensus internazionale su come gestire le gravidanze sane che durano più di 40 settimane, sebbene sia generalmente accettato che vi sia un aumento del rischio di effetti avversi per la madre e il bambino oltre le 41 settimane. Ma poiché i rischi sono limitati, la ricerca sulle gravidanze tardive richiede un numero elevato di donne per raggiungere un significato statistico.

Leggi anche > Rodrigo, la storia del bimbo nato senza volto che sconvolge il Portogallo: da anni casi simili nella stessa clinica

Lo studio, guidato dall'ospedale universitario Sahlgrenska di Göteborg, puntava ad esaminare 10.000 donne in 14 ospedali. Il lavoro, riferisce The Guardian è stato interrotto bruscamente nell'ottobre 2018, e all'epoca aveva coinvolto solo un quarto delle gestanti programmate. Ma i sei decessi sono stati ritenuti un rischio eccessivo per le donne arrivate alla 43.ma settimana di gestazione. Nessun bambino è morto nel gruppo le cui gravidanze si erano concluse una settimana prima. I dettagli dello studio sono stati resi noti solo di recente, sul sito dell'Università di Göteborg. E le immediate conseguenze della ricerca interrotta «potrebbero consistere in un cambio delle linee guida, con la raccomandazione di indurre il parto non oltre la 41.ma settimana di gestazione», conclude l'autore del report.

Martedì 29 Ottobre 2019, 11:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA