Virus portato dalle zanzare, allarme choc: «Infezioni cerebrali mortali. Non esiste cura»
di Domenico Zurlo

Encefalite equina mortale, è allarme choc: «Non ha nessuna cura». Il virus portato dalle zanzare

Allarme choc negli Stati Uniti, dove le autorità sanitarie del Connecticut hanno avvertito i residenti riguardo un virus che può causare infezioni cerebrali potenzialmente mortali e non ha alcuna cura: si tratta del virus dell'encefalite equina orientale, scrive la CBS di New York, e si trasmette tramite le zanzare.

Leggi anche > Zanzare, il virus mortale trasmesso che colpisce il cervello: i sintomi

Gli esami sulle zanzare in 12 città hanno già dato esito positivo: l'encefalite equina è una malattia rara e grave e quest'anno ha causato già almeno tre vittime negli Usa, incluso un caso nel New Jersey, si legge sul sito della CBS. «La maggior parte delle persone infette dal virus non si ammala. I sintomi possono variare da febbre lieve e mal di testa fino addirittura al coma. Altri sintomi includono febbre alta, affaticamento, dolori muscolari, rigidità del collo, tremori o confusione», hanno affermato funzionari sanitari dello stato del Connecticut. «I casi più gravi possono portare a coma, convulsioni e morte».

Ciò che più preoccupa per la situazione è il fatto che non esista un vaccino antivirale per questo tipo di encefalite: i pazienti che credono di essere stati infettati dovrebbero rivolgersi ad un medico il prima possibile. «La malattia dura da una a due settimane: quando non c'è coinvolgimento del sistema nervoso centrale, il recupero è completo», spiega il CDC, il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie del governo statunitense, che ha aggiunto che un paziente su tre rischia la morte. Le autorità consigliano di indossare abiti a maniche lunghe e di usare un repellente per insetti, per evitare punture di zanzare.
Venerdì 13 Settembre 2019, 13:54
© RIPRODUZIONE RISERVATA