Coronavirus, allerta Iss: aumento di contagi in 9 Regioni, Rt superiore a 1 in 6. Ecco quali

Coronavirus, allerta Iss: aumento di contagi in 9 Regioni, Rt superiore a 1 in 6. Ecco quali

Il Coronavirus in Italia è sotto controllo secondo gli esperti. Se in alcuni paesi europei si registra una crescita di casi e in altri una seconda ondata, l'Italia sembra stia tenendo sotto controllo il virus, anche se in alcune regioni l'indice di contagio è tornato a salire a causa di un incremento dei malati.

Leggi anche > Coronavirus, Crisanti: «La seconda ondata potrebbe arrivare già da fine agosto». Cosa sta succedendo

Il monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute sull'epidemia di coronavirus Sars-CoV-2 in Italia, riferito al periodo 13-19 luglio parla di 6 regioni con l'Rt superiore a 1. I dati sono invariati rispetto alla settimana precedente e riguardano il Veneto  con l'1,18, l' Emilia Romagna con l' 1,14, il Piemonte con 1,07, la Liguria  con un valore pari a 1,06, il Lazio  con lo 1,04 e la Lombardia con 1. Scende, anche se di poco la Toscana che ha un Rt pari a 1 mentre sale la Liguria.

Alcune regioni continuano invece ad avere un Rt  fermo a zero, nello specifico Calabria Molise e Puglia. Sotto l'1, quindi considerato molto basso invece  Basilicata  con 0,06, Valle d'Aosta  con 0,6 Umbria  con 0,3 e Sardegna con 0,32. Vicini all'1 ma comunque sotto ci sono invece la Campania  con lo 0, e la Sicilia  con 0,88.

In generale secondo gli esperti il trend nazionale è sotto l'1, quindi buono, ma ci sono alcune regioni con focolai importanti. Resta il consiglio di non abbassare la guardia, di rispettare le regole di igiene e distanziamento sociale per evitare ulteriori contagi. Nove regioni negli ultimi giorni hanno registrato un aumento di casi e anche se la situazione negli ospedali non è di affollamento e i contagi restano bassi rispetto ai mesi precedenti, il dato è spia di un abbassamento della guardia che potrebbe riportare la pandemia a nuova emergenza sanitaria in Italia. 
Ultimo aggiornamento: Domenica 26 Luglio 2020, 13:05
© RIPRODUZIONE RISERVATA