Coronavirus, l'immunologa Antonella Viola: «Il virus non si è attenuato. Danni permanenti ai polmoni? Il rischio c'è»

di Simone Pierini
«Quando arriveremo nella stagione invernale, e arriverà di nuovo l'influenza, è possibile che arriverà di nuovo il Covid. Riuscire a distinguere tra l'una e l'altra sarà importantissimo. Come sarà importantissimo non affollare gli ospedali». Lo ha detto questa sera l'immunologa Antonella Viola a Piazzapulita su La7.

Leggi anche > Trapiantati i polmoni a un 18enne: «Bruciati dal Covid». Da sano a gravissimo in 4 giorni, curato anche col plasma

Leggi anche > Covid, un guarito su tre avrà problemi respiratori cronici: «Sarà nuova emergenza sanitaria»



Su eventuali danni cronici o permanenti provocati dal Covid Antonella Viola ammette che «il rischio del danno ai polmoni c'è. Le persone che hanno subito polmoniti gravi, che sono state intubate, hanno dei danni ai polmoni che possono durare nel tempo»

Sulla possibilità che il Covid abbia perso "forza" l'immunologa sostiene che «nessuna sequenza del virus mostra alterazioni tali da far pensare che il virus si sia attenuato. Abbiamo imparato a gestire meglio i pazienti e le persone fragili le abbiamo già perse».
 
Ultimo aggiornamento: Giovedì 28 Maggio 2020, 22:37
© RIPRODUZIONE RISERVATA