Papà positivo, la figlia di 13 anni incontra e abbraccia gli amici. La pediatra: «Contattate subito il vostro medico»
di Francesca Pastore

Papà positivo, la figlia di 13 anni incontra e abbraccia gli amici. La pediatra: «Contattate subito il vostro medico»

«Chiunque abbia avuto contatti con la ragazza asintomatica si rivolga al medico curante». L'invito - attraverso un video diffuso sui social - è della pediatra di Lizzanello (Lecce) Maria Lucia Santoro. Una famiglia (padre, madre e figlia) è entrata in contatto con il virus durante un viaggio a Foggia. Il padre è ricoverato al Fazzi con problemi respiratori. La ragazzina, di 13 anni, sabato sera ha incontrato degli amici, con cui si è abbracciata e baciata.

Covid, via ai test rapidi: contagiato in fabbrica, disposto il tampone per 200 dipendenti

Covid, l'incubo della Gran Bretagna, lockdown bis per 10 milioni

«Dovete solo segnalarlo al medico di fiducia o alla pediatra, senza attenzione o apprensione. La situazione è sotto controllo, l'iter è standardizzato. Noi siamo a conoscenza di quello che dobbiamo fare. Già nelle prossime ore verranno eseguiti i primi tamponi».

La ragazza, figlia del 48enne ricoverato nel reparto Malattie Infettive dell'ospedale Vito Fazzi, sta bene e non ha alcun tipo di sintomo. « Mi raccomando - continua la dottoressa Santoro - facciamo attenzione, utilizziamo la mascherina, evitiamo di abbracciarci e comportiamoci in maniera responsabile».

 

 
 
Video


Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Settembre 2020, 11:13
© RIPRODUZIONE RISERVATA