Contrae il Covid pochi giorni dopo la seconda dose AstraZeneca: Paolo muore a 72 anni

AstraZeneca, contrae il Covid pochi giorni dopo la seconda dose: Paolo muore a 72 anni

Il 20 giugno aveva ricevuto la seconda dose del vaccino Astrazeneca. Pochi giorni dopo però ecco la comparsa dei primi sintomi. I primi segnali riconducevano il malessere agli effetti collaterali della somministrazione, ma la situazione è peggiorata. Il 27 giugno il tampone conferma l'avvenuto contagio e il 7 luglio viene ricoverato in terapia intensiva. Paolo Di Maro, un noto professionista di Marano (in provincia di Napoli), è morto così a 72 anni. Aveva contratto il Covid, così come la moglie che invece era stata vaccinata con Pfizer, il figlio, la figlia e il genero. 

 

Mix di vaccini «sicuro ed efficace». L'Ema: ma per la raccomandazione è presto

 

Paolo Di Maro, positivo pochi giorni dopo la seconda dose

Probabilmente era rimasto contagiato nei giorni precedenti la seconda dose, inconsapevolmente e in un primo momento in maniera asintomatica. Successivamente la malattia ha fatto il suo corso, con l'effetto del vaccino che non ha fatto in tempo a interrompere il peggioramente. Dal momento del ricovero in terapia intensiva la tac mostrava l'aggravarsi della situazione dei polmoni fino alle 7 di mattina di oggi quando Paolo Di Maro è morto. Per Marano si tratta della 78esima vittima di Covid.

 

Johnson e Johnson, casi di sindrome Guillain-Barre: l'Ema studia gli effetti collaterali

 

 

In Campania aumenta il tasso di incidenza

Sono 188 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 8.849 test molecolari esaminati ieri. Il tasso di incidenza, calcolato senza tenere conto dei tamponi antigenici, è dell'2.12% in risalita. Nel bollettino giornaliero dell'Unità di crisi sono censite anche due nuove vittime nelle ultime 48 ore. Sul versante degli ospedali si registra un lieve calo sia nelle terapie intensive, a quota 12 (erano 14 in precedenza), sia nelle degenze, che sono 192 (197 il dato precedente).

 

Green Pass solo con la seconda dose e mascherine all'aperto: le ipotesi per contrastare la variante Delta e il rischio zona gialla

 

Video

 

In Campania 2,3 milio di immunizzati con due dosi

Complessivamente in Campania sono stati vaccinati con la prima dose 3.432.245 cittadini. Di questi 2.333.543 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 5.765.788. I dati delle vaccinazioni in Campania, fa sapere l'Unità di Crisi, sono aggiornati alle 17.00 di oggi.

 

 

 


Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14 Luglio 2021, 19:17
© RIPRODUZIONE RISERVATA