Kathleen Osborne, incinta a 28 anni scopre di avere il cancro e si fa amputare la gamba per partorire: «Sono felice di averlo fatto»

Video
di Simone Pierini

Quando a Kathleen Osborne, 28 anni, è stato diagnosticato il cancro per la terza volta era incinta di quattro mesi. Dopo aver ricevuto la risonanza magnetica i medici le hanno detto che aveva due opzioni: abortire in modo che potesse iniziare la chemioterapia o amputare una gamba. Il giorno dopo, la giovane prese la decisione: amputare l'intera gamba destra per sbarazzarsi del tumore alle ossa. L'operazione è riuscita e Kathleen ha dato alla luce la piccola Aida-May con otto settimane di anticipo tramite parto cesareo. 

 

Covid, marito e moglie non vaccinati morti in due settimane: lasciano 5 figli di cui uno appena nato

 

Gamba amputata per partorie la figlia: sono felice della scelta

Kathleen Osborne non si dice pentita: «Sono felice di aver preso la decisione di perdere la gamba perché mi ha dato mia figlia. Se non l'avessi fatto l'avrei persa e sarei stata sottoposta a chemioterapia che alla fine poteva anche non salvarmi la gamba. Quindi ne è valsa la pena». Come riporta il Daily Mail Kathleen, di Wisbech in Gran Bretagna, era già mamma di due figli maschi: Hayden di nove anni e Leo di cinque. Ora si dice di essere entusiasta di avere anche una figlia. «Ho sempre voluto una bambina, quindi sono molto felice. I due maschietti hanno sempre voluto una sorella, quindi è andato tutto per il meglio, ad essere onesti. Sono ancora molto contenta della mia decisione». Per spiegare cosa le sia successo ai suoi due bambini la donna ha usato la fantasia: «Ho detto ai ragazzi che i Transformers mi stanno costruendo una nuova gamba: continuano a chiedermi quando arriverà e pensano che sia molto bello». 

 

Vaccini Dna al via in India contro il Covid: il nuovo siero (senza ago) potrebbe sconfiggere anche il cancro

 

 

Il terzo cancro: il primo a 11 anni

A Kathleen Osborne è stato diagnosticato per la prima volta nel 2005 un cancro quando aveva solo 11 anni dopo che un doloroso nodulo alla gamba destra si è rivelato essere un osteosarcoma. Ha fatto la chemioterapia per il cancro alle ossa e le è stata rimossa la maggior parte della rotula e le sono state inserite due aste di metallo. Poi, 11 anni dopo, ha scoperto che il cancro era tornato, questa volta ai polmoni. Dopo il trattamento a Kathleen è stato dato il via libera nel marzo 2017 ma tre anni dopo è apparso un altro nodulo doloroso sulla parte superiore della gamba destra. Fu allora che la mamma scoprì di essere incinta per la terza volta.

 

 

Tumore al polmone, trovate le cause nei non fumatori: passo chiave per terapie personalizzate

 

Video

 


Ultimo aggiornamento: Lunedì 27 Settembre 2021, 17:23
© RIPRODUZIONE RISERVATA