Covid, l'Oms: «I giovani dovranno aspettare fino al 2022, niente vaccinazione di massa». Situazione in Europa «molto preoccupante»

Video

Vaccino Covid, i ragazzi dovranno attendere. Una persona giovane e in salute potrebbe non essere vaccinata contro il coronavirus fino al 2022. Lo ha detto la ricercatrice capo dell'Oms, Soumya Swaminathan, avvertendo che non sarà possibile una vaccinazione di massa rapida contro il Covid-19.

Vaccino Covid, Johnson & Johnson sospende i test: «Evento avverso grave e inaspettato»

Vaccino Covid, prima i giovani o gli anziani? Il dilemma su chi vaccinare

Covid, virus può resistere fino a 28 giorni sulle superfici: dai cellulari alle banconote dove sopravvive di più

Covid, Di Maio: «Vaccino, le prime dosi entro fine anno»

«La priorità l'avranno gli operatori sanitari e quelli in prima linea, su questo siamo tutti d'accordo. Ma anche in quei casi bisgnerà stabilire chi corre i rischi più alti. Poi ci saranno gli anziani», ha spiegato la dottoressa durante un evento su Twitter precisando «un giovane in salute potrebbe dover aspettare fino al 2022». L'evoluzione della situazione coronavirus in Europa è «molto preoccupante». Lo ha detto il direttore dell'ufficio regionale dell'Oms, Hans Kluge, nel corso di un briefing sul Covid-19.

 

 


Ultimo aggiornamento: Giovedì 15 Ottobre 2020, 20:03
© RIPRODUZIONE RISERVATA