Cellulari e tumori: secondo il rapporto Istisan non si sono correlazioni

Cellulari e tumori: secondo il rapporto Istisan non si sono correlazioni

Rischio tumori con l'utilizzo dei cellulari? Questa volta la risposta è negativa. L'uso prolungato dei telefoni cellulari, su un arco di 10 anni, non è associato all'incremento del rischio di tumori maligni (glioma) o benigni (meningioma, neuroma acustico, tumori delle ghiandole salivari).

«L'uso del cellulare può causare tumori alla testa». Sentenza della Corte d'Appello di Torino. Dipendente Telecom malato: «Nuoce gravemente alla salute»

È quanto è emerso dall'ultimo Rapporto Istisan 'Esposizione a radiofrequenze e tumorì curato da Istituto superiore di sanità, Arpa Piemonte, Enea e Cnr-Irea, pubblicato lo scorso agosto che arriva ad una conclusione differente rispetto a quello della Corte d'Appello di Torino secondo cui l'uso prolungato del telefono cellulare può causare tumori alla testa.

I dati attuali, tuttavia, si precisa nello studio, «non consentono valutazioni accurate del rischio dei tumori intracranici e mancano dati sugli effetti a lungo termine dell'uso del cellulare iniziato durante l'infanzia». Si tratta del più recente studio pubblicato sul tema, ma le ricerche in merito all'eventuale nesso tra telefonini e tumori sono in corso da oltre 20 anni. 


 
Ultimo aggiornamento: Martedì 14 Gennaio 2020, 18:45
© RIPRODUZIONE RISERVATA