L'infettivologo Galli: «Stanno vaccinando chi è già guarito dal virus, sono fuori di me»

Covid, l'infettivologo Galli: «Stanno vaccinando chi è già guarito dal virus, sono fuori di me»

«Stanno vaccinando chi è guarito dal Covid, sono fuori di me». Massimo Galli, come spesso accade, non è tenero. Il direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell'ospedale Sacco di Milano parlando su La7 ha detto: «L'idea dei colori è sbagliata, è fallito l'obiettivo di contenere l'infezione. Come si apre, il virus rialza la testa. Francia e Spagna meno colpite di noi? Succedeva la stessa cosa qualche mese fa, erano avanti a noi di 2 settimane. Questi continui “Stop and go” non aiutano, poi c'è qualche variante che non invita a grande ottimismo. Il vaccino è una exit strategy, oltre alle misure di contenimento».

«Sul vaccino sento alcune sciocchezze, come il fatto che si stanno vaccinando persone già guarite. Abbiamo 4 milioni e 400.000 dosi per i già immunizzati? Magari l'immunità non dura, ma guardiamola questa cosa. Le reazioni avverse le abbiamo viste in quelli che il virus l'hanno già preso. Cerchiamo di essere capaci di fare le cose. Sennò facciamo disastri».

Vaccino, medico Usa muore dopo 16 giorni: macchie rosse sotto mani e piedi, improvvisa patologia del sangue

Covid, l'infettivologo Galli: «Il sistema delle regioni a colori non funziona, a breve saremo messi male»

 

 


Ultimo aggiornamento: Venerdì 15 Gennaio 2021, 06:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA